17 luglio World Emoji Day ma perchè le usiamo e quanto?

by Gianluca Errera
87 views

In occasione del World Emoji Day, che cade domani 17 luglio, Top Doctors (www.topdoctors.it), la piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti di tutto il mondo, ha condotto un’indagine per capire quanto gli italiani utilizzano le emoticon e che importanza le stesse assumono nell’interazione digitale.

Stando ai risultati, la diffusione delle emoticon è massima: l’83% del campione le utilizza spesso o, addirittura, in ogni conversazione virtuale. Ma perché le utilizziamo? Il motivo principale è aggiungere colore a una conversazione scritta, per sua natura neutra e senza tono. Quattro persone su 10 scelgono infatti le emoticon per trasmettere le proprie emozioni e altre 2 per dare il giusto tono a una frase altrimenti ambigua e piatta. Insomma, le emoticon sembrano essere talmente radicate nel nostro quotidiano da essere diventate uno strumento di comunicazione alternativo in grado di trasmettere una sensazione di maggior vicinanza con l’interlocutore rispetto alla parola scritta. Per l’esatta metà degli interpellati, infatti, rivestono un ruolo importante nella creazione di una connessione intellettuale o emotiva tra due interlocutori.
“L’utilizzo della simbologia emoji serve a ridurre l’ambiguità, ad alleggerire il messaggio o a rafforzarlo, a renderlo originale e allegro. Di fatto è una comunicazione non verbale di tipo visivo che arriva immediatamente a quelle aree del cervello che si apre all’immaginario esperienziale e crea una vicinanza emotiva più forte delle parole commenta infatti la dottoressa Elena Sorrento, psicologa di Top Doctors®.

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi