Le CPU e GPU AMD di nuova generazione alimenteranno il supercomputer più veloce del mondo

by Gianluca Errera
179 views

AMD, Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL) e HPE hanno annunciato che El Capitan, il nuovo supercomputer exascale alimentato dalle CPU AMD EPYC e delle GPU Radeon™ Instinct di nuova generazione, arriverà a fornire più di 2 exaflop di prestazioni nei calcoli a doppia precisione.

Il sistema presenta le seguenti caratteristiche: processori AMD EPYC di nuova generazione, nome in codice “Genoa”, basati sul core design “Zen 4”; GPU AMD Radeon Instinct di ultima generazione, basate su una nuova architettura ottimizzata per il calcolo; architettura di terza generazione AMD Infinity Architecture e software di calcolo open source eterogeneo AMD ROCm.

El Capitan sarà il secondo sistema exascale negli Stati Uniti alimentato da CPU e GPU AMD, e si prevede che sarà più potente degli attuali 200 supercomputer più veloci combinati, nonché 10 volte più potente dell’attuale supercomputer più veloce al mondo.

El Capitan supporterà i progetti della National Nuclear Security Administration con l’obiettivo primario di garantire la sicurezza, la protezione e l’affidabilità delle scorte nucleari nella nazione. I nodi basati su AMD saranno ottimizzati per accelerare l’intelligenza artificiale e i carichi di lavoro di apprendimento delle macchine a beneficio delle missioni NNSA.

In attesa della consegna del progetto El Capitan prevista per inizio 2023, nel 2021 è previsto l’arrivo del supercomputer exascale Frontier, alimentato da AMD e annunciato nel maggio 2019, con 1,5 exaflop di prestazioni di elaborazione previste

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi