Partita Apple TV+, dove si e dove no!

by Gianluca Errera
70 views

Come tutti sappiamo dal primo di novembre è disponibile anche in Italia il nuovo servizio di streaming di Apple.

Con questo articolo voglio condividere con voi le mie prove fatte per fruire dei contenuti su vari dispositivi. Partiamo subito con il dire che, ad oggi, esclusi i device Apple (ovviamente) non sono molti i modi di accedere alla nuova piattaforma Apple TV+. Se escludiamo il browser Chrome (da PC) non resta un granché con cui fruirne. In questi giorni ho provato a far girare (senza grande successo a dire il vero) l’applicazione, scaricabile da ApkMirror, su terminali Android di vario genere. Partiamo con ordine:

Nvidia Shield: Applicazione scaricata ed installata tramite un file manager esterno, tutto si installa ma richiede lo store di Amazon per partire. Installando Amazon Underground (App Store ufficiale) l’errore viene passato ma, una volta fatta l’autenticazione (non con poco difficoltà) Apple TV+ non parte e si chiude da sola. Al momento non supportata.

TvSony Android Serie Xf9005: Anche in questo caso ho proceduto alla installazione e configurazione delle due app necessarie ovvero Amazon App Store e Apple TV+ ed anche in questo caso non ha funzionato. Al momento non sussportata

Apple TV 4° Gen: Ovviamente tutto perfetto, si vede benissimo e tutto funziona

Amazon Fire Stick 4K: Tutto perfetto, Una volta aggiornata, si scarica l’app di Apple TV+ e ci si autentica (o direttamente dalla stick oppure usando un device Apple). La riproduzione è fluida e di qualità

TvSamsung 2016 serie Js: Non presente app dedicata

Smartphone Android: Ho testato con un Oppo Reno 2 ed un Huawei Mate 20X ed in entrambi i casi senza successo. L’app installata restituisce un laconico “App non posseduta”

Ora, al netto dei device testati sopra, ho fatto anche la prova su Android con il programmino (reperibile sullo GooglePlayStore) AirPin, anche in questo caso senza risultato. Si riesce a fare mirror dello schermo di iPhone ma al momento di riprodurre una puntata di una serie il tutto fallisce. Probabilmente l’utilizzo di AirPlay2 presuppone un hardware/software differente, farò altre prove in futuro.

Apple dal canto suo ha pubblicato una pagina dedicata  dove sono elencati i device certificati. 

Concludendo, ad oggi se si escludono le tv di ultimissima generazione i soli player compatibili sul mercato sono i Roku, Apple TV e Amazon Fire Stick. Se non avete altre possibilità la soluzione più economica è la FireStick (magari nella versione HD che si trova su Amazon a circa 40€) che funziona bene e da accesso a tutte le piattaforme di streaming oggi presenti ovvero Netflix, Prime Video, TimVision, YouTube e appunto Apple TV+

 

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi