Recensione: Samsung Galaxy A80

by Gianluca Errera
137 views

Samsung A80 è il primo smartphone con camera rotante del produttore coreano. Introduce un nuovo meccanismo di rotazione con camera a pop up unico sul mercato. Mancano ricarica wireless e riconoscimento facciale ma è il prezzo da pagare per un medio di gamma che aspira a fare il top, con qualche rinuncia, forse troppe!

 

Confezione

La confezione è molto standard. Troviamo caricabatteria, cavetto usb tipo C cuffiette di discreta qualità.

Estetica e materiali

Esteticamente ha una forma allungata (il display da 6.7 pollici la fa da padrone). Niente notch o diavolerie simili. Tutto schermo e basta! E’ un amoled, con una risoluzione da 1080 x 2400 e si vede. Bello, luminoso, in puro stile Samsung. I materiali, vetro dietro e frame in alluminio, lo rendono premium al tocco. Attenzione, la cover è d’obbligo! Una vera e propria saponetta, bella ma pur sempre saponetta. Sopra abbiamo il jack per cuffie da 3.5, sotto presa tipo C, speaker e slot per la sim. Bella la colorazione Oro (Angel Gold).

Hardware

Equipaggiato con processore Qualcom Snapdragon 730, 8GB di Ram e 128GB di storage, A80 gira bene. Dal punto di vista hardware, oggettivamente, ho rilevato solo un riscaldamento se usato intensamente. La batteria (3700 mAh) ha un  comportamento altalenate.

Specifiche

  • Processore: Snapdragon 730 Qualcomm SM7150
  • RAM: 8GB
  • Storage: 128GB
  • Display: 6.7, 1080 x 2400, 393 ppi Amoled
  • Foto Camere: 48 Mp + 8 Mp
  • Connettività: Type-C 2.0, WiFI, A-GPS/GLONASS/BeiDou/Galileo
  • Batteria: 3700 mAh
  • Dimensioni/Peso: 2 x 76.5 x 9.3 mm 220grammi

Software

Equipaggiato con Android 9 e l’ultima One UI (patch di maggio) ho riscontrato qualche stranezza lato software. Ho avuto la sensazione che non fosse ben ottimizzato. Qualche bug di troppo, per essere Samsung. Ad esempio, non è possibile copiare il numero telefonico di una chiamata persa da parte di un utente non in rubrica. Premendo sul contatto non accade nulla. Qualche crash qua e la…insomma sono rimasto un po’ perplesso. Sicuramente futuri aggiornamenti sistemeranno tutto, ma tant’è.

Come va:

Francamente, nell’insieme, gira bene. E’ fluido, pochissimi cali di frame rate, però si ha la sensazione di trovarsi di fronte ad un sample device. Ovviamente mi riferisco al comparto software. Acerbo, non implementato a dovere. Lato fotocamera non mi ha entusiasmato. In modalità notte ho notato tanto rumore. La cosa cambia con la luce. Molto meglio! Il meccanismo della fotocamera funziona bene e si basa su un motorino che facendo alzare il blocco della cam fa ruotare magneticamente di 180 gradi la stessa e permette di eseguire selfie ala massima risoluzione di 48mpx.

 

Manca lo sblocco facciale ed il sensore sotto il display soffre un po’…per farlo andare “bene” va tappato due volte sullo schermo per farlo svegliare e pi lo sblocco funziona. Altrimenti risulta difficile, oggettivamente, sbloccare il device da spento. Sicuramente questo difetto verrà corretto ma ora si somma alle cose che non mi hanno convinto. Altro tema la batteria che definirei poco lineare con i consumi. Pur essendo una 3700 mAh non ha una durata da primato. Questo è strano (ma forse no, siamo in casa Samsung…) per un device equipaggiato con Snapdragon 730 che con i sui 7 nanometri probabilmente riesce a far meglio su altri device, come  ad esempio, come Mi 9T (4000 mAh). Il problema credo sia sempre legato ad una ottimizzazione non impeccabile. Da rivedere. Ultima cosa, la “capsula” auricolare sotto il display, bene ma non benissimo. L’audio è buono ma non di qualità.

 

Conclusioni:

 Come detto ad inizio recensione questo Galaxy A80 sembra più un esperimento che un device pronto ad affrontare il duro mondo del mercato. Intendiamoci, gira bene e non gli manca nulla (fatto salvo la  ricarica wireless e lo sblocco con il viso). L’interfaccia è completa (molto simile se non identica a quella di S10 per capirci…) ma la sensazione di trovarci davanti ad un device non maturo resta. Le foto non mi hanno fatto impazzire e scalda (in questo periodo non è un bene…) Sul mercato ha un prezzo di listino di circa 700 euro che forse, e dico forse, sono troppi.

Giudizio

Pro Contro
Full screen Software
Display Foto
Jack da 3,5 Peso, scivolosità, scalda un pò sotto stress

 

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi