Recensione: Xiaomi Redmi 7

by Gianluca Errera
54 views
Recensione: Xiaomi Redmi 7

Xiaomi Redmi 7 è uno smartphone senza troppi fronzoli, concreto, per utenti che non cercano necessariamente il top del momento ma non vogliono rinunciare a nulla.
Anche se parliamo di un device di fascia media, Redmi 7 colpisce per la completezza nella dotazione. Non gli manca nulla ed ha un prezzo, che oggi, si attesta intorno ai 130€. Scopriamolo nel dettaglio.

 

 

Confezione

Standard Xiaomi, quindi troviamo:

Carica batteria
Cavetto micro USB
Custodia in silicone

 

 

Estetica e materiali

Molto semplice nelle linee, Redmi7 è caratterizzato da una back cover in materiale plastico, frame laterale in metallo e display frontale gorilla glass 5. Molto maneggevole, ma come sempre, estremamente scivoloso. La cover il silicone a corredo è indispensabile. Non manca il jack per le cuffie nella parte superiore dove trova posto anche il sensore Irda per la gestione di tv, condizionatori ed altro. La parte inferiore ospita lo speaker (l’audio è mono) ed il connettore Micro USB (non abbiamo la tipo C). Nella parte bassa dello schermo si trova anche un piccolo led luminoso per le notifiche.
Nel retro abbiamo il sensore per le impronte (sempre preciso e veloce) e le due camere principali con flash led.

Hardware

Se pur parlando di un medio di gamma, le prestazioni non mi hanno deluso nell’uso quotidiano. Certo, qualche compromesso va accettato ma lo Snapdragon 632 si comporta bene. Solo se particolarmente stressato scalda leggermente sul retro e di cali di frame ne ho visti pochi. I tre giga di ram sono sufficienti nella gestione quotidiana e lo storage da 64gb è espandibile anche nella modalità dual sim (questa cosa non è da sottovalutare).

Processore: Snapdragon 632 con GPU Adreno 506
Ram:3GB
Rom:64GB
Dual Sim più espansione tramite micro SD
Display:6,26 pollici (720 x 1520) Gorilla Glass 5 IPS
Fotocamere principali: 12MpX, 2MpX
Fotocamere anteriori:8 MpX
Sensore impronte:Si
Batteria:4000 mAh
Misure: 158.73 x 75,58 x 8.47 mm peso 180 grammi

 

Prestazioni e software:

Ci troviamo di fronte alla MIUI 10 aggiornata con le patch di agosto. A me personalmente l’interfaccia di Xiaomi piace. Piace la gestione “stile iPhone” con le icone delle app spalmate in bella mostra sulle varie pagine del launcher di sistema. Redmi 7 si comporta bene per la fascia di mercato dove è collocato. Sempre fluido, pronto (e questa cosa mi ha colpito). Pensavo che avendo un hardware “ridimensionato” non restituisse un’esperienza d’uso decente. Invece mi sbagliavo. Il device funziona bene. Giusto i tempi di caricamento si allungano rispetto un top di gamma (ovvio…) ma la fruizione del contenuto è comunque godibilissima. Buono, per uno smartphone della sua fascia di prezzo, il software della fotocamera dove troviamo tutte le modalità che di solito troviamo sua altri device di fascia di prezzo nettamente superiore.

Come va:

Mi è piaciuto. Il pannello da 6,26 pollici restituisce dei buoni colori e poi con le possibilità di configurazione della MIUI 10 riusciamo a trovare un discreto punto di bianco (per i neri, essendo un IPS, non aspettiamoci nulla di che…). Le prestazioni generali sono di buon livello e l’autonomia è ottima (ricordo avere una 4000 mAh). Sono riuscito a farci due giorni con un utilizzo medio! Ovviamente non tutto è oro quello che luccica. Come dicevo prima, nel caricamento delle app, specialmente giochi non è proprio un fulmine ma per tutto il resto non ha nulla da invidiare a modelli molto più cari. Il Redmi 7 anche dal punto di vista fotografico si difende benissimo (vedi scatti sotto). Sono riuscito a vederlo in difficoltà solo con scars3 condizioni di luce (ma qui entriamo in un territorio di caccia ampiamente presidiato da Huawei con i suoi top di gamma). Dal punto di vista audio ha un’ottima resa in cuffia. A me piace ascoltare molto la musica in cuffia e posso dirvi che accoppiando questo Redmi 7 ad un paio di cuffie, sempre Xiaomi, le Piston (link su Amazon ) otterrete dei risultati veramente strabilianti. Pensate che con un totale di circa 140/150 euro ci portiamo a casa cuffie e smartphone! Non manca la radio FM a completare il panorama audio. Buonissima la resa con Netflix (in HD). Lato telefonico la ricezione è perfetta. Parliamo di un dual sim, 4G che permette anche l’inserimento di una micro SD in contemporanea (e questo non guasta).

 

Conclusioni:

Con circa 130 euro ci portiamo a casa uno smartphone completo. Non gli manca nulla! Porta IRDA, jack da 3,5 per le cuffie, fotocamere più che decenti ed un bel display (anche se IPS). Per rapporto qualità prezzo lo consiglio a chi vuole spendere una cifra onesta e comunque portarsi a casa un device completo a 360°. Brava Xiaomi!

 

Giudizio

Pro Contro
Rapporto qualità prezzo Materiali
Audio, display e batteria Prestazioni a volte sotto tono
Jack da 3,5, Radio FM doppio slot sim più micro SD Scivoloso

 

 

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi