Xiaomi Mi 11 Unboxing

by Gianluca Errera
511 views

Volevo provare uno smartphone con il nuovo Snapdragon 888 e quale migliore occasione se non con l’arrivo del nuovo top di gamma di Xiaomi? Grazie a gli amici di Playtech.it oggi vi propongo l’unboxing con le primissime impressioni.

Partiamo subito dalla confezione che è in totale contro tendenza rispetto agli odierni standard. Troviamo infatti, in ordine di apparizione: adattatore da tipo C a jack da 3,5 (per le cuffie audio che però non sono presenti nella confezione), custodia in silicone, caricabatteria che arriva fino a 55w, caveto tipo C e la pellicola protettiva del display già applicata sul display. Non manca nulla per partire subito con l’utilizzo!

La prima impressione è molto positiva. Ottimi i materiali (posteriore in vetro satinato GorillaGlass Victus) satinato e di un colore (nella versione in mio possesso) Horizon BLue, veramente bella. Un azzurro che vira al grigio chiaro a seconda dell’inclinazione che non trattiene molte impronte. Il frame laterale in metallo è ben integrato nella scocca e tutto si traduce in una buona maneggevolezza. La parte superiore vede i fori per il secondo speaker (l’audio è in collaborazione con Harman Kardon) il microfono ambientale ed il sensore infrarossi. Nella parte posteriore troviamo l’altoparlante primario il microfono e il connettore tipo C.
Bellissimo il display da 6.81 pollici con una risoluzione di 1440×3200 pixel Amoled da 120Hz con colori vivaci ed una alta luminosità. A proposito, anche questo protetto da vetro Gorilla Victus.

Presto per parlare di prestazioni e consumi (vi rimando alla recensione che farò fra qualche tempo) ma da uno Snapdragon 888 ed una batteria da 4600mAh mi aspetto buone cose, vedremo. La mia versione ha 256gb di storage che ricordo non essere espandibili, quindi come sempre scegliete bene il taglio in base alle vostre esigenze (esiste anche la versione da 128gb). Ovviamente il tutto è dual sim (5G per entrambi gli slot). Il gruppo fotocamere è grande ma non in maniera eccessiva e soprattutto ben integrato nella scocca, gradevole alla vista (anche l’occhio vuole la sua parte…).  
Per il momento, dopo la prima configurazione posso solo dirvi che con i suoi 196 grammi risulta maneggevole e non scomodo da tenere in mano. Se la prima impressione è quella che conta, questo Xiaomi Mi 11 mi piace e si propone come una valida alternativa, in questo 2021, dove abbiamo già visto gli ottimi top di gamma Samsung. Parto con le prove e vi lascio al video dell’unboxing. 

 

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi