Corea, dove ti piazzo il 5G?

by Gianluca Errera
49 views
Corea, dove ti piazzo il 5G?

La storia si svolge in Corea del Sud, in prossimità del TAESUNG FREEDOM VILLAGE, dove l’operatore mobile sudcoreano KT Corp ha annunciato oggi di aver lanciato i servizi 5G nella zona di confine con la Corea del Nord, una delle parti del mondo più pesantemente armate.

Taesung Freedom Village  è una comunità sudcoreana nella zona demilitarizzata(DMZ) larga 4 km tra Nord e Sud Corea che l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton un tempo chiamava “il posto più terrificante della Terra“.
La nuova tecnologia offrirà agli abitanti dei villaggi un migliore accesso ai servizi online, come ad esempio lezioni di yoga, e permetterà loro di coltivare le colture con le nuove tecnologie, riferisce la telco KT.

Qui la vita diventerà più facile perché gli abitanti del villaggio sono normalmente scortati dai militari quando hanno bisogno di lavorare nelle fattorie“, ha detto ai giornalisti Chae Uk, un funzionario del KT durante un tour del villaggio in cui la compagnia ha installato due stazioni base 5G.
I 200 residenti – che vivono a soli 400 metri da una frontiera sorvegliata da soldati pesantemente armati, filo spinato e barricate anticarro – non possono lasciare le loro case o lavorare nei campi senza una scorta militare.
Il servizio di intelligence della Corea del Sud ha testato le stazioni 5G per garantire che i segnali di rete non attraversino il confine, riferisce sempre lo stesso Chae.
KT, una ex azienda statale, gestisce anche hot line militari tra le Coree e le reti terrestri in un complesso industriale gestito congiuntamente a nord del confine.
La Corea del Sud sta correndo per commercializzare il 5G ed espandere la copertura in tutto il paese, sperando che possa stimolare le conquiste in aree commerciali come città intelligenti e automobili autonome.
La tecnologia può offrire velocità di trasmissione dati 20 volte superiori rispetto alle reti LTE (4G) a lungo termine e un migliore supporto per l’intelligenza artificiale e la realtà virtuale a bassa latenza.
Tuttavia, nello specifico caso, la velocità della rete potrebbe essere rallenlenta, all’interno della scuola del villaggio che è pesantemente protetta dai proiettili vaganti, ha detto sempre  KT.

Il sindaco del villaggio Kim Dong-gu ha accolto con favore l’arrivo del 5G nella loro “isola sulla terra“.
Ora il nostro posto con così tante restrizioni e tensioni nella realtà ha una bella vita virtuale“, ha detto ai giornalisti.

Fonte Reuters

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi