HTC XrSpace

by Gianluca Errera
178 views

Che questi siano gli anni della realtà virtuale ormai è palese. Nell’era della pandemia, dove il contatto fisico ci è precluso la VR diventa una valida alternativa per socializzare e trascorrere del tempo divertendosi senza correre rischi. HTC, nella persona del ex CEO e fondatore Peter Chou ha oggi presentato il visore XRSpace!

XrSpace si pone come diretto antagonista di Oculus Quest, il primo visore standalone sul mercato e da questo mutua l’indipendenza rispetto al PC. Anche XrSpace sarà in grado, grazie all’hardware incorporato, di gestire autonomamente l’esperienza VR direttamente come accade oggi con il Quest. La piattaforma HW è composta da un SoC Snapdragon 845, 6gb di ram, due pannelli da 702 pixel con frequenza a 90 Hz. In oltre non mancano wi-fi, lte e 5G. Anche l’aspetto ergonomia è aggiornato rispetto al Quest, questo visore pesa infatti circa 470 grammi ovvero il 20% in meno del visore di Oculus. In oltre HTC immagina per questo visore tutta una serie di servizi in stile “second life” con avatar che ci rispecchieranno quanto più fedelmente possibile. Si tratterà di capire se questo visore riuscirà a fare concorrenza ad Oculus con il suo store dove si parte, ad esempio, già da un parco software molto nutrito. Il visore XrSpace dovrebbe arrivare entro la fine del 2020 con un prezzo di circa 500 euro di partenza. Non resta che attendere…

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi