NVIDIA, tante novità presentate al Computex 2019. Ecco un breve riassunto

by Gianluca Errera
185 views

Ecco quanto presentato al Computex 2019 da Nvidia e che vedremo questa estate.

  • Quake II RTX— NVIDIA ha annunciato che Quake II RTX sarà disponibile in download gratuito dal 6 giugno.

Quake II RTX è un vero e proprio “tour-de-force tecnologico” di path tracing in tempo reale, una tecnica di ray-tracing che unifica tutti gli effetti di luce come ombre, riflessi, rifrazioni e altro in un singolo algoritmo di ray tracing. Il risultato è un nuovo straordinario look per Quake II di id Software, originariamente lanciato nel 1997.

Quake II RTX include i primi tre livelli in single player dell’amato titolo per PC. I giocatori che già possiedono Quake II possono sperimentare il gioco nella sua interezza, tra cui modalità multiplayer deathmatch e cooperativa multiplayer, tutte completamente in path tracing.

  • Wolfenstein: Youngblood— NVIDIA e Bethesda Softworks hanno annunciato oggi che stanno lavorando insieme per aggiungere la tecnologia di gioco di prossima generazione a Wolfenstein: Youngblood.

Il prossimo capitolo dell’universo Wolfenstein includerà le tecnologie NVIDIA RTX e altre tecnologie di gioco avanzate, tra cui Microsoft DirectX Raytracing (DXR) e NVIDIA Adaptive Shading (NAS).

NVIDIA sta anche lavorando a pacchetti che comprendano Wolfenstein: Youngblood con specifiche GPU NVIDIA GeForce RTX

  • Sword and Fairy 7:il film cinese campione d’incassi è l’ultimo della serie Sword and Fairy. Sword and Fairy 7 sfrutterà il ray tracing per riflessi e ombreggiatura. Durante il Computex abbiamo anche rivelato il primo trailer del gioco in RTX.
  • G-SYNC Mini LED:i mini-display LED migliorano ancor di più i monitor da gioco G-SYNC ULTIMATE. Questi nuovi monitor, provenienti per la prima volta da Acer e ASUS, funzioneranno fino a 144 Hz a 4K, in HDR-10. Inoltre, invece di una retroilluminazione controllabile a LED a 384 zone, i nuovi display saranno in grado di mostrare il 50% in più, portando il totale a 576 zone su uno schermo da 27 “.
  • 3 nuovi display compatibili G-SYNC –con un nuovo driver, disponibile dalle 6 del mattino (Pacific Time) del 27 maggio, verrà introdotta la convalida per altri 3 monitor, portando a 28 il numero totale di monitor compatibili con G-SYNC. I 3 nuovi display sono Dell 52417HGF, HP X25 e LG 27GL850.
  • ASUS BFGD e display curvo G-SYNC ULTIMATE da 35 ” –Asus ha annunciato il suo primo BFGD. Asus e Acer hanno annunciato i display G-Sync curvi da 35 pollici.
  • Test di compatibilità con G-SYNC, fase 1 completa– Al CES, abbiamo annunciato che stavamo testando oltre 500 display per vedere se avrebbero superato i nostri test di compatibilità G-SYNC. Abbiamo iniziato con un elenco di 541. Di questi, solo 508 erano disponibili per il test (altri sono stati interrotti o non sono più disponibili per l’acquisto). Di quelli 508, 272 falliti a causa di un intervallo di VRR insufficiente, 208 falliti a causa della qualità dell’immagine o di altri problemi, lasciandone 28 buoni da essere convalidati per la compatibilità G-SYNC.

Ti potrebbe interessare...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi